Questa poesia è legata al

fantastico viaggio in Brasile che - grazie alla ONLUS Tremembè di Trento - ho compiuto nel 2011 con altre tre persone, una delle quali, Erica Bruschetti, è autrice delle fotografie del video.
Le parole, invece, descrivono le mie emozioni e le mie riflessioni su questa terra straordinaria che è il Brasile, o perlomeno quel frammento che ho potuto conoscere in forma diretta durante il viaggio: la fascia costiera del Cearà. (Nord-est)
Dedico questa poesia a quella piccola sezione del mondo, a tutta la gente affabile ed ospitale che ho conosciuto, alle palme ed alle mangrovie, alle luci che si accendevano la notte rispecchiandosi sul mare, alle cose belle che ho sentito dire e che ho visto per la prima volta coi miei occhi.
Obrigado!

Diego Lenzi

 

Rete Tucum Logo

finestra-donazione

Proposta di soggiorno