Perchè Tremembè

Associazione Tremembè ti propone un modo diverso di fare Turismo in Brasile.

Viaggiare consapevolmente e in presa diretta con il mondo che ti circonda.

Villaggio Tremembè

Si trova a 200 km. dal Fortaleza, capitale dello stato del Cearà, situato nel nord-est brasiliano. Da Fortaleza , sede di un importante aeroporto internazionale, occorrono circa quattro ore di pullman e una decina di minuti di taxi per raggiungere questo villaggio di pescatori che dista 11 km. da Icapuì, il comune di cui Tremembè fa parte.

villaggio Trememb

In esso risiedono circa 70 famiglie, quasi tutte dedite alla pesca. Le condizioni di vita della popolazione sono piuttosto povere: il reddito pro capite mensile medio non supera i 200 euro e la sola risorsa ittica non è sufficiente ad assicurare un livello accettabile delle condizioni economiche generali, anche perché la pesca è molto esposta a ricorrenti periodi di crisi. La pesante dipendenza dell'economia locale dall'attività ittica costituisce un elemento di fragilità e precarietà che impone di pensare allo sviluppo di settori economici alternativi.

E' bene sottolineare che la pesca dell'aragosta, inizialmente una grande risorsa economica, si è trasformata in un boomerang contribuendo ad originare l'attuale crisi occupazionale e di reddito familiare. Questo tipo di pesca che ha rappresentato per anni l'oro azzurro (capace di generare grande valore aggiunto rispetto alle tradizionali attività lavorative), ha attirato l'interesse di molti piccoli e medi operatori economici che, accecati dalle opportunità di grandi guadagni, non hanno osservato le più elementari regole seguite tradizionalmente dai pescatori locali, mettendo così a rischio la sopravvivenza della stessa specie.

La costa su cui si affaccia il territorio comunale, è stata individuata dall'amministrazione locale come zona a forte potenzialità turistica per l'ampia spiaggia sabbiosa, il clima mite durante tutto l'arco dell'anno, l'assenza di malaria e di altre malattie endemiche. Sono stati già attivati corsi di formazione igienico alimentare e di accoglienza turistica per favorire la nascita di microstrutture ricettive come stanze private con prima colazione, pousade (pensioni) a conduzione familiare, bar, piccoli ristoranti ed altre attività famigliari legate al turismo. L'interesse della comunità e del governo locale per lo sviluppo turistico "a dimensione umana" all'interno del comune, è un obiettivo dichiarato dell'amministrazione locale ma a tutt'oggi pochissime strutture di accoglienza sono nate a seguito della spinta pubblica.

La produzione agricola è una componente importante per la sussistenza familiare, ma versa in condizioni di forte improduttività sia per mancanza d'acqua che per mancanza di conoscenze tecniche e di tecnologie appropriate. Basti pensare che ancora oggi, quando il Movimento dei Sem Terra occupa un latifondo improduttivo, ritiene che siano necessari 15 ettari di terra per garantire la sussistenza ad una famiglia di agricoltori.
All'interno della comunità si distinguono tuttavia alcuni soggetti sociali rappresentativi e con capacità organizzativa.

La Chiesa locale, dagli anni ottanta, è guidata da P. Lopes, una figura carismatica che è punto di riferimento per decine di associazioni ed organizzazioni religiose e sociali locali;
alcuni assentamenti (accampamenti) del Movimento dei Sem Terra che pur tra grandi difficoltà rappresentano una delle rare realtà organizzate, in campo sociale e agricolo;
L'Associazione Caiçara, nostra partner nella coordinazione e gestione dei progetti.
La Giunta Comunale (per 18 anni amministrata dal P.T. (Partito dei Lavoratori) si è distinta anche a livello internazionale per l'attenzione dimostrata verso la formazione di base, la salute dei cittadini e per l'esperienza del bilanci partecipativi, che sono esperimenti di coinvolgimento dei cittadini nella definizione delle priorità di spesa delle amministrazioni locali. Le elezioni dell'ottobre 2004 hanno visto il passaggio del potere locale nelle mani del PSDB (Partito Social Democratico Brasiliano), partito dell'ex primo ministro Cardoso.

La casa

Si trova a pochi metri dall'oceano, su di una lunghissima e ampia spiaggia sabbiosa; le acque sono tranquille durante tutto l'anno, la ventilazione garantisce un clima ottimale. La spiaggia, quasi sempre deserta se si eccettuano i pescatori, è delimitata da una estesa piantagione di palme da cocco.

pousada Trememb fuori

La struttura si articola secondo la tipica tipologia delle tradizionali case sudamericane. Ha base rettangolare e cortile interno; dispone di un patio interno ed esterno che dà la possibilità, anche nelle ore soleggiate, di godersi indimenticabili relax sulle amache accarezzati dal vento. Attualmente sono in funzione 12 stanze con bagno, cucina e un salone per incontri

Perchè andarci?

Da aprile 1999 è in funzione, una pousada (pensione) dove è possibile soggiornare a prezzi assolutamente interessanti (vedi prezzi su Proposta di soggiorno). Il clima caldo secco è particolarmente favorevole per chi soffre di dolori reumatici (28 gradi la temperatura media su base annua); il mare tranquillo con spiagge piatte e deserte, fanno di Tremembè un luogo ideale anche per famiglie con bambini e per i meno giovani.

pousada Trememb dentro

Soggiornare nella pousada Tremembè significa inoltre sostenere l'economia di questa comunità, avviare incontri e scambi di esperienze che favoriscono nuovi progetti solidali in una delle zone più povere del Brasile. Fare tappa in questa semplice ma confortevole casa significa abbinare una rilassante vacanza sull'Oceano Atlantico in un ambiente naturale incontaminato con la possibilità di avvicinarsi ad una cultura e ad un ambiente ricchissimi e assai diversi dai nostri.

Il progetto

La pousada Tremembé, nata all'interno di un progetto di cooperazione ancora in corso, intende promuovere un turismo consapevole attento alla cultura locale, equo e sostenibile. Ha come obiettivo quello di facilitare gli ospiti nell'incontro con la realtá locale brasiliana, con le associazioni impegnate a sviluppare la coscienza dei propri cittadini e un futuro diverso, più giusto e sostenibile. 

Il progetto intende favorire l'interscambio culturale, il contatto e la conoscenza con le realtá piú significative: i Sem Terra e le loro lotte per il diritto alla terra, le associazioni-cooperative, attive soprattutto nel settore dell'agroindustria, per dare sbocchi lavorativi e di reddito in un tempo in cui la pesca, quasi unica fonte di sostentamento, è in profonda crisi. Le tribú indigene, il recupero e il riconoscimento della loro cultura, i loro villaggi costantemente minacciati; i progetti nei barrios e favelas, entrambi quartieri poveri e degradati ai margini delle città, la teologia della liberazione.

casa Lopes

Sono occasioni per sentire, vivere e condividere diverse esperienze di vita, ma innestano anche processi di sviluppo umano, sociale ed anche economico in questa parte nordestina del Brasile.

La pousada è gestita dalla Associazione Caiçara, in collaborazione con una giovane coppia italiana,a cui l'associazione Tremembé ha dato in comodato gratuito la struttura. Gli introiti derivanti dall'attività turistica restano in loco, creano occasioni di guadagno, servono per sostenere altri progetti a beneficio della comunità locale.

La pousada è affacciata sul mare, l'Oceano Atlantico, davanti a lunghe e deserte spiagge. E´arredata in molto semplice, ma le camere sono comode e tutte con bagno.

 

A chi ci rivolgiamo
A chi, agli hotel a cinque stelle, preferisce pensioncine a gestione familiare;
a chi alla formula "tutto compreso" contrappone la possibilità di salutari imprevisti;
a chi si ritiene sobrio, curioso, attento alle persone, alle culture che avvicina e all'ambiente in cui si muove.

Dove siamo

A 200 km. dalla capitale Fortaleza (aeroporto internazionale) nello stato del Cearà, nord-est brasiliano.
Da Fortaleza occorrono circa quattro ore di pullman e una decina di minuti di taxi per raggiungere Tremembè, che dista 11 km. da Icapuì, il comune di cui questo villaggio di pescatori fa parte.

Come contattarci

In Italia
Associazione Tremembè Onlus
Via dell'Albera 25 - I –
38121 Martignano (TN)
Tel 0461 824737 cell. 338 4157742
e-mail info@tremembe.it

In Brasile
Associazione Caiçara Ong
Praia Tremembè n.16
62810.000 Icapuì Estrado do Cearà
e-mail pousada: tremembepousada@gmail.com
tell. Pousada 1°: 0055 889 794 7160 (TIM)
tell. Pousada 2°: 0055 889 232 6224 (claro)
e-mail P.Lopes: pelopez@uol.com.br
cell P.Lopes: 0055 88 99646451

 

la Chiesa locale, dagli anni ottanta, è guidata da P. Lopes

Chi siamo nelle tre lingue

Rete Tucum Logo

finestra-donazione

Proposta di soggiorno